>

Poecilia velifera - pesce vela - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

 

Poecilia velifera ( pesce vela )

Cenni generali : Poecilia velifera ha il corpo leggermente alto ed è molto schiacciato lungo i fianchi . La bocca è in posizione dorsale ed è leggermente prominente . Testa grande . Pinne tutte ben sviluppate , in particolar modo quella dorsale ( da qui il nome ) . La colorazione è verde oliva di fondo con riflessi metallici dove spiccano puntini bianchi e verdi . Le pinne dorsale ed anale sono ornate da disegni di macchie biancastre , bluastre e verdastre . La testa generalmente è di colore marroncino e la parte ventrale è giallastra . La femmina è sempre meno intensamente colorata del maschio . Questa la colorazione della forma selvatica ; molte sono a questo punto le varietà di colore che si trovano in commercio . Le dimensioni raggiunte da questo pesce superano i 15 cm. ma , in acquario rimangono leggermente piu' piccoli , arrivando a 10- 12 cm. con le femmine , generalmente piu' grandi dei maschi . Le dimensioni della vasca di allevamento non dovrebbero essere inferiori ad 80 litri e , le zone preferite sono quella di superficie e quella al centro .

Diffusione : il pesce vela è tipico del Messico , principalmente nella penisola dello Yucatan .

Alimentazione : Poecilia velifera è una specie onnivora ; accetta mangimi di origine animale e vegetale in forma viva , liofilizzata , surgelata , in scaglie . L'integrazione di verdure tipo spinaci od insalata , contribuiscono al benessere di questi pesci .

Riproduzione : La riproduzione del pesce vela non presenta particolari difficoltà . La specie è ovovivipara , cioè partorisce già pesci completamente sviluppati che nuotano immediatamente . Bisogna prestare attenzione al fatto che , la femmina , anche quando espelle gli avannotti , è in grado di cibarsene . Soluzioni sono una sala parto non troppo piccola o una vasca con molte piante galleggianti , dove i piccoli riescono a trovare riparo . Le covate arrivano a contare una cinquantina di esemplari . Per selezionare maschi con la pinna dorsale bella , si dovrà prestare attenzione all'alimentazione , con abbondanti quantità di cibi vegetali e spazio nella misura di almeno 2 litri per esemplare .

Habitat in acquario : la vasca per l'allevamento di Poecilia velifera dovrebbe avere ampio spazio per il nuoto e abbondante vegetazione lungo le pareti . Tenendo conto che è una specie che vive bene con acqua dura ed un PH superiore a 7 . Personalmente ho trasformato una vasca con Poecilia in una vasca marina , aggiungendo , tutti i giorni , un cucchiaino di sale per acquari marini . Le piante eventualmente presenti , dovranno essere prese tenendo presente queste caratteristiche chimiche dell'acqua . Il filtraggio dovrebbe essere di una certa intensità , senza creare eccessiva turbolenza e , l'illuminazione dovrebbe essere intensa .

Dimorfismo sessuale
: Il gonopodio è il segno inequivocabile che distingue i due sessi nel pesce vela . Oltre a questo , le dimensioni della femmina sono maggiori di quelle dei maschi , ed in questi , le pinna , in particolar modo quella dorsale , sono di dimensioni maggiori .

Chimica dell'acqua : 25- 28° C , GH 15 - 25° , PH 7 - 8
26 - 30° C , GH 15 - 20° , PH 7,5 - 8,5 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : Poecilia velifera , allevato in acqua dolce , potrebbe essere abbinato a Xiphophorus helleri e  poecilia latipinna ; in acqua salmastra , assieme a Monodacthylus argenteus e Scatophagus argus .

TORNA ALL' ELENCO AMERICA

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu