>

Hyphessobrycon herbertaxelrodi - tetra nero - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

 

Hyphessobrycon herbertaxelrodi - tetra nero

Cenni generali : Hyphessobrycon herbertaxelrodi ha il corpo slanciato e non molto appiattito lungo i fianchi ; pinne di dimensioni normali e trasparenti , bocca in posizione terminale , leggermente dorsale . La colorazione del dorso è marrone , sotto di questa si ha una fascia verde splendente che parte dall'opercolo branchiale e termina all'inizio della pinna caudale . La zona ventrale è di un colore marrone giallastro . Tra questa e la fascia verde, la colorazione è nera . Pesce di piccole dimensioni , raggiunge i 4 cm. . Per il suo allevamento è sufficiente una vasca della capacità di 50 litri e , il suo spazio vitale , generalmente è al centro della vasca .

Diffusione : questo tetra nero si trova nella parte meridionale del bacino fluviale del Rio delle Amazzoni , in Brasile , principalmente nello stato del Mato Grosso .

Alimentazione : prevalentemente carnivoro , Hyphessobrycon herbertaxelrodi accetta mangime in scaglie e surgelato .

Riproduzione : particolare attenzione deve essere rivolta a i valori chimici dell'acqua , che , per il tetra nero , dovrebbe essere molto tenera ed acida , per il resto , partendo da un gruppo di una dozzina di esemplari , all'età di un anno si incomiciano a vedere le differenze tra i due sessi e , nel momento che una femmina presenta il ventre ingrossato dalle uova , in una vasca di 20 litri circa , con una griglia sul fondo che serve ad evitare che i riproduttori si cibino delle proprie uova , con scarsa illuminazione o con vasca schermata da cartoni o fogli di giornale , si mette per prima la femmina e , dopo qualche ora , il maschio . Entro una giornata si ha la deposizione che puo' variare da poche decine sino a 200 uova ma , nermalmente , non piu' di un centinaio . Terminata questa , allontanare i riproduttori ed effettuare un abbondante cambio parziale di acqua nell'ordine del 50% . Dopo 4-5 giorni , queste si schiudono e gli avannotti nuotano liberamente , dopo aver consumato il sacco vitellino , dopo altri 4-5 giorni . Gli avannotti andrebbero alimentati con mangime vivo di piccole dimensioni per piu' volte al giorno . Con giornalieri cambi parziali dell'acqua , lentamente si riportano i valori chimici di questa a livelli simili a quelli che si incontreranno nella vasca di comunità od allevamento . Dopo la prima settimana di vita , il periodo critico è spesso superato e i nostri avannotti possono essere nutriti con naupli di Artemia , Tubifex , e altri cibi di origine animale di piccole dimensioni .

Habitat in acquario : gli Hyphessobrycon herbertaxelrodi sono animali di branco e , con piu' è numeroso questo , meglio si adattano all'ambiente che li circonda che dovrebbe avere , materiale di fondo scuro , legni o sassi per formare nascondigli e piante lungo le pareti della vasca .Una illuminazione non particolarmente intensa o piante galleggianti migliorano il benessere del nostro gruppo di pesci .

Dimorfismo sessuale : visibile solamente con esemplari sessualmente adulti del tetra nero : ventre della femmina piu' grosso rispetto al maschio .

Chimica dell'acqua : 25° C , GH 10° , PH 6,5-7,5
                           26° C , GH 1-2° , PH 5,5-6 per la riproduzione .


TORNA ALL'ELENCO AMERICA

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu