>

Monodactylus argenteus - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA SALATA - OCEANO PACIFICO ORIENTALE

 

MONODACTYLUS ARGENTEUS ( DOLLARO D'ARGENTO )

Diffusione : Il Monodactylus argenteus vive nella parte orientale dell'Oceano Pacifico e in Oceania , Pacifico Occidentale , Grande Barriera Corallina , Oceano Indiano , Mar Rosso .  

Biotopo: il dollaro d'argento si trova generalmente nei bassi fondali lungo le coste , principalmente nelle zone delle mangrovie , e nelle foci dei fiumi con salinità variabile dell'acqua . Presente anche nelle barriere coralline .  

Comportamento in natura : Monodactylus argenteus vive in grossi branchi . Gli avannotti di questa specie nascono in acque salmastre e , gradatamente , si spostano verso il mare . Gli esemplari adulti vivono in acqua marina lungo le coste . L'alimentazione è composta da crostacei planctonici ma , non è raro che raccolgano il nutrimento dal fondo . Sempre gli esemplari adulti cacciano in gruppo piccoli pesci .
  
Habitat in acquario : il dollaro d'argento è una specie di facile allevamento . Gli esemplari giovani , anche se vivono in acqua salmastra , non hanno difficoltà ad adattarsi all'acquario marino . Il mangime di origine animale , in particolar modo piccoli crostacei vivi , viene accettato molto in fretta . Puo' essere allevato in branchi in acquari di grosse dimensioni . In natura raggiunge i 20 cm. ma , in acquario , normalmente , le sue dimensioni si fermano attorno a i 15 cm. . Le dimensioni della vasca dovrebbero essere di almeno 250 litri . Non è adatto per un acquario con invertebrati .

Particolarità : Il Monodactylus argenteus manifesta con un cambio di colorazione ( grigio-nera ) il peggioramento delle condizioni dell'acqua . E' , in oltre , sempre sensibile ad un improvviso cambio di illuminazione , al quale reagisce con improvvisi e repentini scatti .

TORNA ALL' ELENCO OCEANO PACIFICO ORIENTALE TROPICALE

 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu