>

Cichlasoma meeki - bocca di fuoco - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

 

Cichlasoma meeki  ( bocca di fuoco )

Cenni generali : il Cichlasoma meeki ha la forma leggermente ovoidale , abbastanza alto appiattito lungo i fianchi . La bocca , in posizione terminale ha due grandi labbra . Le pinne sono particolarmente ben sviluppate . La colorazione di fondo è blu - grigio e , su questa base , sono presenti da 5 a 7 fasce verticali di colore piu' scuro . Una macchia nera orlata di giallo è presente sull'opercolo branchiale . ae della pinna anale , il ventre e la gola , sono di un rosso intenso , colorazione particolarmente accentuata nei maschi durante il periodo riproduttivo . La specie raggiunge i 15 cm. , di solito , in acquario , un po' meno ; le dimensioni minime della vasca d'allevamento , non dovrebbero essere inferiori ad 80 litri , si muove preferibilmente al centro della vasca ma , non di rado , anche nella zona inferiore .

Diffusione : bocca di fuoco si trova nel centro America , dal Messico al Guatemala .

Alimentazione : il Cichlasoma meeki è una specie onnivora ; preferisce mangime vivo come larve di zanzara , lombrichi , Tubifexma , anche mangime in scaglie , cibo in compresse e , ogni tanto , alimenti vegetali .

Riproduzione : bocca di fuoco è una specie che non presenta particolari difficoltà per quanto riguarda la riproduzione ; se viene allevato in un piccolo in un piccolo branco , si formeranno spontaneamente delle coppie , che potranno anche riprodursi nella vasca di comunità . Per ottenere un risultato numericamente piu' abbondante , bisogna spostare la coppia in una vasca a parte , con un fondo non particolarmente fine , qualche sasso liscio o , anche arredamento di terra cotta ( tipo vasi o simili ) . La deposizione , che puo' arrivare a contare anche 500 uova , avviene su una superficie liscia , preventivamente pulita e , le uova , vengono accudite da entrambi i riproduttori . La schiusa avviene dopo circa 4 giorni e , il sacco vitellino , viene consumato in un periodo che và da 5 a 6 giorni . Quando gli avannotti nuotano liberamente , devono essere cibati con naupli di Artemia . Visto la quantità di cibo necessaria per questo numero di avannotti , cambi parziali di acqua frequenti evitano l'inquinamento della stessa . Raggiunta una lunghezza di circa 2 cm. , incominciare a trasferire gli esemplari piu' grandi in vasche di maggiore capacità .

Habitat in acquario : per Cichlasoma meeki , il materiale di fondo dovrebbe essere di medie dimensioni ; sassi e ciotoli che serviranno per definire i confini del proprio territorio , cosi' come anche legni di torbiera , piante robuste , sistemate in modo tale da lasciare spazio per nuotare e scavare ( pena lo sradicamento delle stesse ) . Illuminazione non particolarmente intensa e potente filtraggio .

Dimorfismo sessuale : i maschi di bocca di fuoco , si differenziano dalle femmine per la colorazione rosso intensa della zona della gola e del ventre .Anche la papilla genitale , visibile nel periodo dell'accoppiamento , aiuta a riconoscere i due sessi ( come descritto in Astronotus ocellatus ) .

Chimica dell'acqua : 20 - 25° C , GH 10 - 15° , PH 7
24 - 25° C , GH 10 , PH 6,5 - 7 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : Cichlasoma meeki che preferisce rimanere nella zona centrale della vasca , puo' essere allevato assieme a Poecilia latipinna che , anche lei , rimane nella zona centrale della vasca ma , anche nella parte superiore ; a Xiphophorus helleri , che si sposta nelle stesse zone di Poecilia ; a Aequidens pulcher che si sposta nelle zone vicino al fondo ed al centro della vasca .

 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu