>

Brachydanio albolineatus - danio arcobaleno - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - ASIA

 

Brachydanio albolineatus ( danio arcobaleno )

Cenni generali : il Brachydanio abolineatus ha il corpo slanciato e poco appiattito lungo i fianchi ; le pinne , di dimensioni non particolarmente grandi , hanno delle sfumature rosse o verdi su una base trasparente . La bocca , in posizione dorsale , è munita di due paia di barbigli , una dei quali particolarmente piu' lungo . La colorazione varia da un blu-viola al verde , in base all'intensità dell'illuminazione . E' presente una fascia rosa che parte da metà del corpo per arrivare al peduncolo caudale bordata di blu o di verde .Pesce che raggiunge i 6 cm. di lunghezza , che necessita di vasche non particolarmente piccole e , un volume di 80 litri potrebbe essere la misura base per il suo allevamento , e la sua zona peferita all'interno della vasca è qsicuramente quella centrale .

Diffusione : Sud-est asiatico nelle regioni della penisola malese e nell'isola di Sumatra .

Alimentazione : il danio arcobaleno è onnivoro ; accetta mangimi in scaglie e surgelati sia di origine animale che vegetale ; prima del periodo riproduttivo è consiglabile un'integrazione di mangime vivo come larve di zanzare e Tubifex .

Riproduzione: il Brachydanio albolineatus è una specie che non propone particolari difficoltà per la riproduzione ; in una vasca di 10-15 litri , introdurre una copia già formata o , una femmina pronta per la riproduzione con due maschi ; visto quale dei due maschi si dimostra piu' attivo , allontanare il secondo . predisporre una griglia per evitare che i riproduttori tra una deposizione e l'altra , si cibino delle proprie uova che raggiungono anche le 300 unità . Terminata la deposizione , allontanare i riproduttori che , da questo momento in poi' formeranno una coppia fissa . Cambio immediato del 50% dell'acqua e schiusa delle uova nel giro di 24 ore . Nei successivi 3-5 giorni , gli avannotti nuotano liberamente e devono essere nutriti con mangime secco molto fine o , meglio , con Rotiferi . Nell'arco di una settimana , questa dieta puo' venire integrata con naupli di Artemia . Sempre consigliato un cambio parziale di acqua nell'ordine del 10 % ogni 2-3 giorni .

Habitat in acquario: il danio arcobaleno è un pesce di facile allevamento che non presenta particolari igennell'allestimento della vasca ; è sufficiente che questa non sia di piccole dimensioni , con materiale di fondo scuro , poche piante lungo le pareti dell'acquario e illuminazione non particolarmente intensa . Compatibile con pesci delle stesse dimensioni eddi indole pacifica .

Dimorfismo sessuale : nel Brachydanio albolineatus , i maschi con colorazione piu' intensa e femmine leggermente piu' grosse ; caratteristiche evidenziabili solo in esemplari che hanno raggiunto la maturità sessuale .

Chimica dell'acqua : 18-24° C , GH 10° , PH 7
23-25°C , GH 10° , PH 6,5-7 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : il Brachydanio albolineatus che preferisce la zona centrale della vasca , puo' essere allevato assieme a Gyrinocheilus aymonieri , che rimane nella zona bassa della vasca e a Macropodus operculatus che , invece , resta nella zona di superficie .

TORNA ALL' ELENCO ASIA

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu