>

Barbus nigrofasciatus - barbo testa rossa - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - ASIA

 

Barbus nigrofasciatus ( barbo testa rossa )

Cenni generali : il Barbus nigrofasciatus ha il corpo piu' alto rispetto la maggior parte di specie di questo genere , pinne ben sviluppate con la caratteristica della pinna dorsale quasi completamente nera e , le ventrali , tendenti al rosso . Testa di color rossastro , bocca piccola in posizione terminale , assenza di barbigli . sul fondo giallo grigio , sono presenti tre o quattro strisce verticali di colore nero che , nel periodo riproduttivo , nel maschio tendono a sparire , lasciando una colorazione che diventa rosso intenso su i fianchi e verde oliva sul dorso . Dimensioni raggiunte : 6 cm. ; vasca di almeno 80 litri ; zona vitale al centro della vasca .

Diffusione : il barbo testa rossa ha le sue origini nell'isola di Ceylon o Sri-Lanka .

Alimentazione : Barbus nigrofasciatus è una specie onnivora che preferisce mangime di origine vegetale ; Cibo surgelato o vivo , prima del periodo della riproduzione , agevola quest'ultima .

Riproduzione: per il barbo testa rossa , vasca anche solamente di una decina di litri ; dopo la deposizione effettuare un cambio abbondante di acqua , anche un 50% ; per il resto , vale la descrizione fatta per Barbus Conchonius ; il sacco vitellino viene consumato in circa 7 giorni e gli avannotti accettano mangime di piccole dimensioni sia di origine animale che vegetale .

Habitat in acquario : per Barbus nigrofasciatus , vasca di almeno un centinaio di litri , con fondo fine , scuro , anche mischiato a torba ; folta vegetazione e qualche legno di torbiera per creare rifugi . Illuminazione non particolarmente intensa , pena la perdita di colore di questo pesce . Buon movimento dell'acqua e filtraggio sono necessari per il benessere di questa specie .

Dimorfismo sessuale : nel barbo testa rossa , femmina molto meno intensamente colorata del maschio e con ventre piu' grosso .

Chimica dell'acqua : 24-25° C , GH 10-15° , PH 6,5-7
25-27° C , GH 5-10° , PH 6-7 Per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : assieme a Barbus Nigrofasciatus , che rimane nella zone centrali della vasca , è possibile allevare Etroplus maculatus , che rimane nelle zone centrali e del fondo , Aplocheilus dayi , che rimane vicino alla superficie , Tetraodon fluviatilis , che si sposta in tutte le zone della vasca .

TORNA ALL' ELENCO ASIA

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu