>

Barbus conchonius - barbus rosa o rosato - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - ASIA

 

Barbus conchonius ( barbo rosa o rosato )

Cenni generali : il Barbus conchonius ha il corpo con la classica forma del pesce d'acqua dolce : pinne ben sviluppate e bocca in posizione quasi ventrale . Colorazione argentea con macchia nera vicino al peduncolo caudale . Dorso verde oliva . Durante il periodo riproduttivo , la colorazione diventa rossastra e compare una macchia nera nella pinna dorsale . Varietà d'allevamento con pinne a velo presentano una colorazione differente , di solito di un rosso piu' carico su tutto il corpo . Dimensioni raggiunte 15 cm. ; vasca non inferiore 90 litri , vive al centro della vasca .

Diffusione : Sub-continente indiano nella parte nord-orientale , compreso il Bangladesh .

Alimentazione : il barbus rosa o rosato è onnivoro ; accetta volentieri mangime in scaglie di origine vegetale ma , se la dieta è composta anche da carme come larve di zanzara , tubifex , dafnie , la colorazione risulta piu' intensa e la riproduzione dà risultati migliori sia come quantita' che come qualità .

Riproduzione : per il Barbus conchonius , come nella maggior parte dei Barbus , si deve tenere a mente che questa specie si ciba volentieri delle proprie uova ; di conseguenza , nella vasca di riproduzione , un fondo di ghiaia abbastanza grossa o , meglio ancora , ona grata che impedisca a i riproduttori di arrivare alle uova . Vasca anche solo di 20 litri circa e , assieme al maschio anche due femmine . I valori chimici dell'acqua con una temperatura di circa 25° C , GH non superiore a 10° e il PH leggermente acido . Le uova , che arrivano a essere anche delle centinaia , si schiudono dopo poco piu' di un giorno e , il sacco vitellino delle larve viene consumato in 1-2 giorni . Quando gli avannotti incominciano a nuotare , vanno nutriti con naupli di artemia appena schiusi o con infusori . In alternativa , anche un mangime liquido , di solito , viene accettato . Gli avannotti di questa specie di Barbus cresce rapidamente e già prima dell'anno di età è in grado di riprodursi .

Habitat in acquario : il barbus rosa o rosato , si adatta bene alla vita in acquario ; raggiunge una lunghezza di circa 10 cm. e una vasca di 100 litri circa è sufficiente per il suo allevamento . Se il fondo è scuro e l'illuminazione intensa , i colori risaltano maggiormente . L'arredamento puo' essere composto da radici di torbiera e piante con foglie non molto piccole . Specie vivace che necessita di spazio per nuotare .

Dimorfismo sessuale : nel Barbus conchonius facile da rilevare : sopra i 5-6 cm. i maschi hanno una colorazione piu'intensa e una macchia nera nella pinna caudale a differenza delle femmine che sono meno intensamente colorate e con una corporatura piu' tozza .

Chimica dell'acqua : 22-24°C , GH.10-15° , PH 6,5-7
23-25°C , GH.8-15° , PH 6,5 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : il Barbus conchonius , che vive nella zona centrale della vasca , potrevve essere allevato assieme a Colisa lalia , che rimane nella zona alta e a Gyrinocheilus aymonieri che resta nella zona bassa .

TORNA ALL' ELENCO ASIA

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu