>

Aplocheilus dayi - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - ASIA

 

Aplocheilus dayi  

Cenni generali : Il corpo di Aplocheilus dayi ha forma affusolata e leggermente compressa lungo i fianchi ; la bocca si trova in posizione terminale ed è relativamente grande ; la pinna dorsale è generalmente di piccole dimensioni e spostata nella parte posteriore del corpo ; la pinna ventrale , di grosse dimensioni , si trova ad avere una posizione piu' anteriore rispetto alla dorsale . Pinna caudale ben sviluppata e pettorali piccole e trasparenti . La colorazione di questi pesci ha un colore di fondo marrone dorato con riflessi verdi-gialli lungo i fianchi . Le dimensioni di questi pesci raggiungono i 10 cm. e la vasca per il loro allevamento non dovrebbero essere inferiori a 80 litri . La parte di loro preverenza in acquario è quella superiore .

Diffusione : parte meridionale dell'India e isola di Sri Lanka .

Alimentazione : Il Aplocheilus dayi è una specie carnivora che in natura cattura prede vive sulla superficie dell'acqua ; in acquario viene accettato mangime in scaglie , liofilizzato e surgelato di origine animale che non raggiunga il fondo della vasca velocemente .

Riproduzione: per la riproduzione del Aplocheilus dayi è necessaria un po' di pazienza ; in una vasca di circa 30 litri si introducono i riproduttori che , per diversi giorni , depongono e fecondano una decina di uova . Queste andrebbero spostate in piccoli recipienti di vetro dove , il livello dell'acqua , non supera i 4-5 cm. Durante tutto il periodo della deposizione , i riproduttori andrebbero nutriti con prede vive come larve di Chironomus . La schiusa delle uova avviene in un periodo che varia da 12 a 18 giorni e gli avannotti andrebbero spostati in una vasca di adeguate dimensioni e nutriti con naupli di Artemia o mangimi secchi di origine animale . .

Habitat in acquario : Aplocheilus dayi non è una specie delicata che necessita di spazio libero per nuotare nella parte alta della vasca . Per offrire nascondigli , la presenza di piante galleggianti offre buone possibilità . Specie da allevare in branco dove si forma una vera scala gerarchica comandata dal maschio piu' grosso . Questi pesci saltano volentieri fuori dall'acqua e non sono adatti per acquari aperti .

Dimorfismo sessuale : In Aplocheilus dayi la colorazione del maschio è piu' intensa di quella della femmina ; le dimensioni del maschio sono maggiori di quelle delle femmine ; le pinne dei maschi terminano a punta mentre , nelle femmine , sono arrotondate . La pinna dorsale della femmina presenta spesso una grossa macchia scura alla sua base ,e , ma non sempre , delle striature scure lungo i fianchi .

Chimica dell'acqua : 24-28° C , GH 5-10° , PH 6-6,5
28° C , GH 5° , PH 6 per la riproduzione

Possibili abbinamenti : Aplocheilus dayi , che rimane nella zona vicino alla superficie dell'acqua , puo' essere allevato assieme a Kriptopterus bicirrhis , che rimane nella zona centrale e a Barbus nigrofasciatus e Botia stiata , che rimangono nella zona vicino al fondo .

 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu