>

Aequidens maronii - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione, diffusione, alimentazione, riproduzione

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

 

Aequidens maronii

Cenni generali : Aequidens maronii ha il corpo leggermente ovale e fortemente compresso lungo i fianchi . La bocca è in posizione terminale non è di grandi dimensioni . Le pinne sono tutte ben sviluppate ed , in particolare la anale e la dorsale sono grandi ed allungate . La colorazione di fondo è giallo-marrone , diventando piu' chiara nella zona ventrale ; una fascia nera attraversa l'occhio partendo dal primo raggio della pinna dorsaleper arrivare all'opercolo branchiale ; un'altra macchia nera , posizionata nella zona posteriore del pesce , è orlata di giallo . Non sempre visibile una fascia scura che parte dall'opercolo branchiale per terminare in prossimità del peduncolo caudale . Le dimensioni raggiunte sono di 15 cm. , ma , in acquario , generalmente non si superano i 10 cm. ; le dimensioni minime per allevare questo ciclide non dovrebbero essere inferiori a 80 litri e , la zona preferita è quella al centro della vasca , spostandosi vicino al fondo nel periodo della riproduzione e delle cure parentali .

Diffusione :nel continete sud americano , in Guiana .

Alimentazione :Aequidens maroni è una specie carnivora ; Artemie , Chironomus , Tubifex in forma liofilizzata , surgelata e viva ; anche piccoli pezzi di carne bianca .

Riproduzione :una volta formatasi una coppia , partendo da un piccolo gruppo di animali giovani , la riproduzione di Aequidens maronii , risulta semplice ; è come descritta per Aequidens pulcher con poche differenze e , cioè , che Aequidens maronii scava meno buche , depone meno uova per volta ( difficilmente piu' di 400 ) , e si riproduce meno spesso . Per quanto riguarda l'alimentazione degli avannotti , anche qui , come descritto per Aequidens pulcher .

Habitat in acquario : Aequidens maronii è una specie che non ha particolari necessità di arredamento della vasca : materiale di fondo scuro e non molto fine , rocce laviche , sassi , legni di torbiera per creare ripari , piante robuste come Cryptocoryne ( grandi ) , Echinodorus , Vallisneria ; buon filtraggio ed illuminazione . Acqua leggermente acida ed una durezza non troppo elevata .

Dimorfismo sessuale :

Chimica dell'acqua :24-26° C , GH 5-10 , PH 6,5-7
26-28° C , GH 5-10 , PH 6,5 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : Aequidens maronii che occupa generalmente la zona centrale della vasca di allevamento , potrebbe essere abbinato ad Ancistrus dolichopterus , che rimane nella zona vicino al fondo ed a Nannostomus trifasciatus che , invece , resta nella zona centrale ed in quella vicino alla superficie .

 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu