Vai ai contenuti

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

Pristella maxillaris ( tetra cardellino )

Cenni generali : il corpo di Pristella maxillaris è alto e compresso lungo i fianchi ; in età adulta il corpo tende ad assumere una forma romboidale . Le pinne dorsale ed anale sono trasparenti con una macchia nera orlata di giallo ; la pinna caudale generalmente è di colore rosso e fortemente incisa ; è presente una piccola pinna adiposa . La bocca è in posizione dorsale ed è munita di una fila di denti seghettati nella mascella , caratteristica di questa specie . Per quanto riguarda la colorazione , la parte del ventre è biancastra o argentea ; è presente una linea nera che parte dall'opercolo branchiale e termina nel peduncolo caudale ed il resto del corpo è trasparente , con sfumature che vanno dal rosso al giallo al verde . Questa specie è di dimensioni contenute , non superando quasi mai i 5 cm . , è allevabile anche in vasche di piccole dimensioni , partendo da 30 litri circa , e , la sua zona preferenziale di movimento nella vasca è quella centrale .

Diffusione : il tetra cardellino si trova nella parte nord orientale del continente sud Americano ; bacino flufiale del Rio delle Amazzoni , Venezuela .

Alimentazione : specie onnivora , Pristella maxillaris , accetta mangime di origine animale e vegetale ; la parte vegetale , resta comunque la piu' importante .

Riproduzione : il tetra cardellino è una specie che non presenta particolari problemi per la riproduzione ; forse , se si puo' parlare di problema , è a volte , la grande quantità di uova deposte . In una vasca anche piu' grande di quella di allevamento , viene introdotta una coppia che ha già incominciato i giochi amorosi ; come arredamento sono sufficienti ciuffi di piante filamentose tra le quali vettanno espulse le uova che possono arrivare a qualche centinaio ( 7-8 ) . Allontanati i riproduttori dalla vasca , le uova si schiuderanno dopo circa 3 giorni e , dopo aver consumato il sacco vitellino , i pesci verranno alimentati con naupli di Artemia , Infusori o alimenti liquidi per avannotti . Durante i primi giorni di vita , questi pesci sono sensibili anche a lievi variazioni di temperatura ; con piu' questa viene tenuta stabile meno perdite si avranno . Specie che raggiunge la maturità sessuale non prima dei 2 anni .

Habitat in acquario : Pristella maxillaris è una specie da tenere in una vasca con materiale di fondo scuro , piante lungo le pareti per lasciare spazio al nuoto , illuminazione non troppo intenso o schermata con la presenza di piante galleggianti . Pesce di branco da allevare in un gruppo sempre il piu' numeroso possibile .

Dimorfismo sessuale : le femmine del tetra cardellino , in età riproduttiva presentano una corporatura piu' robusta ; i maschi , grazie alla trasparenza del corpo , mostrano la vescica natatoria appuntita verso l'estremità , mentre nella femmina , questa è piu' arrotondata .

Chimica dell'acqua
: 25-30° C , GH 5-10° , PH 6,5-7,5
27-30° C , GH 5° , PH 6,5-7 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : Pristella maxillaris , che preferisce rimanere nelle zone centrali della vasca , lo si puo' abbinare a Corydoras julii , che rimane nella zona vicino al fondo e a , Poecilia reticulata che si sposta nelle zone centrali e vicino alla superficie della vasca .

TORNA ALL'ELENCO AMERICA

Torna ai contenuti