Vai ai contenuti

ACQUA DOLCE - ASIA

Etroplus maculatus

Cenni generali : il corpo di Etroplus maculatus è di forma ellittica ed è molto schiacciato lungo i fianchi ; la bocca si trova in posizione terminale ; le pinne sono di buone dimensioni e , la pinna anale , piu' sviluppata delle altre , è munita di robusti raggi . La colorazione è gialla di fondo con la zona ventrale piu' chiara . su tutto il corpo si notanodiverse macchie , di dimensioni differenti , di colore nero . Negli esemplari adulti parte di queste macchie scompaionoe si evidenziano dei puntini rossi , piu' che altro nei maschi . Le dimensioni raggiunte da questa specie sono di circa 8 cm. , la vasca per l'allevamento non dovrebbe essere inferiore a 80 litri e le zone preferita da questo pesce sono quella sul fondo e quella all centro della vasca .

Diffusione : Etroplus maculatus è endemico dell'India e dell'isola di Sri Lanka

Alimentazione : Etroplus maculatus è onnivoro ed accetta qualsiasi tipo di mangime che deve essere integrato con cibo vegetale , per limitare l'eventualità che si metta a mangiare le piante .

Riproduzione: la riproduzione di Etroplus maculatus no presenta grandi difficoltà , se nella vasca di allevamento si è formata una coppia spontaneamente . La coppia , spostata in una vasca sul cui fondo vengono disposti diversi sassi lisci , creati nascondigli con sassi ed altro materiale e , se non si vuole rinunciare ad alcune piante , limitarsi a Spatiphyllum o Cryptocoryne ciliata ( che resistono ad una leggera salinità ) , depone un numero che , normalmente , varia da 200 a 300 uova che vengono attaccate a i sassi lisci mediante un piccolo peduncolo . Entrambi i genitori si dedicano alle cure parentali . La schiusa avviene dopo un periodo che varia da 2 a 5 giorni e le larve vengono trasportate dai genitori in buche poco profonde dove continuano le cure parentali . Dopo altri 6 giorni circa , gli avannotti nuotano liberamente e , a questo punto , si dovrà incominciare a somministrare il cibo sotto forma di naupli di Artemia salina . All'acqua dolce si deve aggiungere ( preferibilmente ) dell'acqua marina nella proporzione del 5% o , in mancanza di questa , del sale da cucina nel rapporto di circa 20 grammi per ogni 10 litri .

Habitat in acquario : Etroplus maculatus non presenta particolari difficoltà di allevamento , se le condizioniambientali sono simili al suo biotopo naturale . Il fondo dovrebbe essere di grana media , spazio libero per nuotare ma diversi nascondigli . La durezza dell'acqua non deve essere inferiore a 10° dGH . , le piante solo se con foglie grosse e robuste .

Dimorfismo sessuale : In Etroplus maculatus la differenza tra i due sessi è poco pronunciata ; solo in esemplari sessualmente maturi la femmina si differenzia per una livrea meno colorata .

Chimica dell'acqua : 20 - 25° C , 10 - 20° dGH , 7 - 7,5 pH
25 - 28° C , 10 - 20° dGH con aggiunta di sale , 7 - 8 pH per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : in una vasca di allevamento assieme ad Etroplus maculatus , che preferisce le zone centrali e di fondo , è possibile introdurre Kryptopterus bicirrhis che rimane nella zona centrale della vasca e Tetraodon fluviatilis , che , invece , si muove indistintamente in tutte le zone della vasca .

TORNA ALL' ELENCO ASIA

Torna ai contenuti