Vai ai contenuti

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

Crenicara filamentosa

Cenni generali : il corpo di Crenicara filamentosa è allungato e solo leggermente appiattito lungo i fianchi . La bocca si trova in posizione leggermente ventrale . Molto sviluppate sono le pinne caudale e dorsale ; gli occhi sono grandi e attraversati da un a fascia scura che , a volte , si prolunga , con un colore piu' attenuato , sino al peduncolo caudale . La colorazione di fondo è giallo-grigiastro sul quale spiccano numerose macchie quasi quadrate, di colore scuro . Al centro dei fianchi è possibile notare una fascia orizzontale celeste . Le dimensioni raggiungono i 10 cm. circa di lunghezza nei maschi , mentre , per le femmine , questa si ferma attorno a i 5 cm. . La vasca che ospita questi pesci non dovrebbe essere inferiore ad 80 litri circa e , la parte preferita da questa specie è quella vicina al fondo .

Diffusione : Crenicara filamentosa si trova nella zona centrale dell'Amazzonia .

Alimentazione : Crenicara filamentosa è una specie carnivora che predilige cibo vivo ; Artemia viva è l'alimento che viene in genere preferito . Dopo un non breve periodo di acclimatazione viene anche accettato mangime surgelato e , piu' difficilmente , mangime liofilizzato od in scaglie .

Riproduzione :la riproduzione di Crenicicla filamentosa è consigliata in una vasca preparata per l'evenienza con una capacità di circa 50 litri . Fondo di sabbia fine con diversi ciotoli lisci . Diversi nascondigli formati da gusci di noce di cocco e radici di torbiera , volendo , anche qualche pianta . Le varie specie di Echinodorus sono da preferire . Filtraggio attraverso torba . Una coppia puo' deperre da 50 a 150 uova e , la femmina pratica intense cure parentali , allontanando spesso il maschio . La schiusa avviene dopo circa 2-3 giorni e , per un altro periodo di circa una settimana , la femmina accudisce gli avannotti spostandoli da un substrato ad un altro della vasca . Dal momento che gli avannotti iniziano a nuotare liberamente , devono essere nutriti con Artemia salina . La femmina , anche in questo periodo , continua la sua cura nei confronti della prole . Dopo 2-3 settimane da quando gli avannotti nuotano , per una crescita regolare , è consigliato trasferirli in vasche di maggiori dimensioni .

Habitat in acquario : l'arredamento della vasca che ospita Crenicicla filamentosa , dovrebbe avere numerosi nascondigli e fitta vegetazione lungo le pareti laterali . Il fondo formato da sabbia fine e l'aggiunta di alcuni ciotoli piatti Un sostenuto filtraggio attraverso torba e regolari cambi parziali di acqua , aumentano il benessere di questa specie di pesce .

Dimorfismo sessuale : le maggiori dimensioni dei maschi di Crenicicla filamentosa , le pinne piu' appuntite ed una livrea piu' vistosa , sono le catatteristiche che differenziano dalle femmine che , invece , risultano piu' piccole , con pinne arrotondate , colotazione meno intensa e corpo piu' arrotondato .

Chimica dell'acqua : 23 - 25° C , GH 10° , PH 6 - 6,5
29° C , GH 2 - 5° , PH 5,5 - 6 per la riproduzione

Possibili abbinamenti : Crenicicla filamentosa , che resta nella zona vicino al fondo , potrebbe essere allevata assieme a Chilodus punctatus , che preferisce la zona centrale della vasca ed a Carnegiella strigata che , invece , resta nella parte alta dell'acquario .

Torna ai contenuti