Vai ai contenuti

ACQUA DOLCE - AFRICA

Calamoichthys calabaricus ( pesce anguilla africano )

Cenni generali : il Calamoichthys calabaricus è un pesce di forma allungata , ricorda le anguille . Pinne pettorali abbastanza piccole e robuste , pinne ventrali assenti . Pinna anale ben sviluppata e pinna dorsale divisa in 7-13 singole pinne . Occhi piccoli , bocca grande in posizione terminale . Colorazione da marrone-giallo a verde oliva . Sulle pinne pettorali una macchia scura e parte ventrale piu' chiara . Dimensioni raggiunte in natura circa 90 cm. ; in acquario non supera i 40 cm . vasca di una capacità minima di 100 litri , zona vitale sul fondo .

Diffusione : il pesce anguilla è presente in Camerun , Delta del Niger , Africa equatoriale occidentale

Alimentazione : questo pesce anguilla è una specie carnivora , che , anche in vasca , dovrebbe essere nutrita con mangime vivo . Dopo un non breve periodo di acclimatazione accetta mangime come pezzi di carne e mangime surgrlato . Essendo un animale prevalentemente notturno , andrebbe nutrito possibilmente di sera . Questi pesci , con una vista ridotta , trovano il mangiare grazie al loro olfatto molto sviluppato .

Riproduzione :il Calamoichthys calabaricus non è ancora stato riprodotto in cattivita' .

Habitat in acquario : per questo pesce anguilla , la vasca , dovrebbe avere una capacità netta di 120/150 litri , con diversi nascondigli . E' una specie che si insabbia e , quindi , consigliabile un fondo con materiale fine . Pesce che raggiunge facilmente i 30 cm. di lunghezza , non aggressivo ma , da tenere con altri pesci non particolarmente piccoli . Poche piante robuste e con un fabbisogno scarso di illuminazione.

Dimorfismo sessuale
: nel Calamoichthys calabaricus , la pinna anale è piu' grande nel maschio e con 12-14 raggi , mentre , la femmina , ne ha meno ( 9-12 )

Chimica dell'acqua : 22-26° C ; GH 5-15° ; PH 6

Possibili abbinamenti : il Calamoichthys calabaricus potrebbe condividere la vasca di allevamento assieme a pesci non particolarmente piccoli , come Xenomistus nigri che occupa la parte centrale della vasca e Pantodon buchholzi che resta in quella alta .

Torna ai contenuti