Barbus titteya - barbo ciliegia - Pesci acqua dolce e salata d'acquario - descrizione generale, diffusione, alimentazione, riproduzione, habitat in acquario, dimorfismo sessuale, comportamento, valori chimici dell'acqua

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Barbus titteya - barbo ciliegia

ACQUA DOLCE
  
AFRICA - AUSTRALIA

AMERICA - ASIA

ACQUA DOLCE - ASIA

 

Barbus titteya ( barbo ciliegia )   

Cenni generali : Il Barbus titteya ha il corpo slanciato e poco appiattito lungo i fianchi ; tutte le pinne sono poco sviluppate ; la bocca , in posizione quasi ventrale , è dotata di un paio di baebigli ; la colorazione ha delle sfumature di color argento su un fondo giallo rossastro ; una fascia nero-marrone parte dalla bocca ed arriva al peduncolo caudale ; nel maschio , questa colorazione cambia completamente nel periodo della riproduzione trasformandosi in ub rosso intenso che si allunga sino alle pinne trasparenti . Pesce che raggiunge i 5 cm. , necessita di vasche di almeno una 70ina di litri , vive al centro della vasca ed anche nella zona vicino al fondo .

Diffusione : isola di Ceylon o Sry Lanka

Alimentazione : il barbo ciliegia è una specie onnivora che preferisce un'alimentazione a base vegetale ; mangimi in scaglie , liofilizzati e vivi tutti di piccole dimensioni .

Riproduzione: nel Barbus Titteya non ci sono particolari difficoltà per quanto riguarda la riproduzione ; è solamente questione di tempo , perchè depone un numero molto piccolo di uova per volta ( al massimo 3 ) , e , tutta la deposizione , puo' arrivare a contare anche 300 uova . Una accortezza è quella di cibare i riproduttori con mangime vivo ( vermi ) anche durante la fase di deposizione , per evitare che si cibino delle proprie uova . Per il resto , tutto molto simile alla riproduzione di Barbus conchonius .

Habitat in acquario : il barbo ciliegia è un pesce abbastanza tranquillo a differenza della maggior parte dei Barbus ; non necessita di una vasca particolarmente grande ma , arredata con fondo fine e scuro , abbondante vegetazione formata da piante prevalentemente filiformi , nascondigli formati da legni e sassi . Piante galleggianti creano zone d'ombra dove questo pesce stazione volentieri .

Dimorfismo sessuale : come descritto nella colorazione : nel Barbus titteya , il maschio , nel periodo riproduttivo diventa di un rosso intenso .

Chimica dell'acqua : 24° C , GH 10° , PH 6,5-7
26° C , GH 5-10° , PH 6,5 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : il Barbus titteya che preferisce rimanere nelle zone centrali e vicino al fondo della vasca d'allevamento , potrebbe condividere la vasca assieme a Colisa lalia , che rimane nella zona alta della vasca e a Kryptopterus bicirrhis che , invece , rimane al centro .

TORNA ALL' ELENCO ASIA

 
Torna ai contenuti | Torna al menu