Vai ai contenuti

ACQUA DOLCE - ASIA

Barbus tetrazona ( barbo tigre )  

Cenni generali :il Barbus tetrazona ha il corpo alto ed appiattito sui fianchi ; pinna dorsale ben sviluppata e di colore nero con il bordo rossastro ; tutte le altre pinne presentano solo sfumature rossastre e sono trasparenti . Bocca in posizione leggermente ventrale , senza barbigli . La colorazione è grigio marrone con sfumature rossastre e sono presenti quattro fasce nere verticali ( da qui il nome tetrazona ) . Dimensioni raggiunte 7 cm. , vasca non inferiore a 50 litri , zona vitale al centro della vasca .

Diffusione :isole dell'Indonesia come Borneo e Sumatra ed in Tailandia .

Alimentazione :il barbo tigre è una specie onnivora : mangime vivo , liofilizzato , in scaglie di dimensioni adatte alla bocca ; prodotti vegetali per fare in modo che non si nutra delle piante presenti in acquario .

Riproduzione: il Barbus tetrazona non ha particolari difficolta' per quanto riguarda la riproduzione : in una vasca di almeno 20 litri , introdurre la coppia gia' formata ; mettere una griglia sul fondo perchè si nutrono volentieri delle uova che possono arrivare anche ad un numero di 200 . E' comunque meglio allontanare i riproduttori una volta terminata la deposizione . La schiusa si ha dopo poco piu' di un giorno e gli avannotti nuotano indipendentemente dopo circa altri 5 giorni . Gli avannotti possono essere nutriti con naupli di artemia appena schiuse e , contemporaneamente conviene effettuare un cambio parziale di acqua dell'ordine di almeno il 10 % al giorno per evitare pericoli di inquinamento .

Habitat in acquario : per il barbo tigre serve un materiale di fondo scuro con aggiunta di torba con nascondigli formati da sassi , radici di torbiera e piante grosse e robuste . Si muove principalmente a mezz'acqua dove dovrebbe avere spazio per nuotare . Specie vivace , non adatta a convivere con pesci tranquilli che verrebbero infastiditi da i continui movimenti di questo barbo . Pesce che raggiunge i 6-7 cm. di branco , adatto a vasche con almeno 50 litri di acqua disponibile .

Dimorfismo sessuale :nel Barbus tetrazona , le femmine hanno una corporatura piu' grossa e vente maggiormente ingrossato ; i maschi una colorazione piu' intensa nel colore rosso attorno alla bocca e nel bordo della pinna dorsale .

Chimica dell'acqua : 23-26° C , GH 5-10° , PH 6,5-7
23-26° C , GH 5-10° , PH 6,5 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : il Barbus tetrazona che , in acquario si sposta principalmente nella zona centrale della vasca , potrebbe venir allevato assieme a Gyrinocheilus aymonieri che , rimane nella zona del fondo e a Rasbora borapetensis che , invece , rimane nelle zone centrali e di superficie .


TORNA ALL' ELENCO ASIA

Torna ai contenuti