Vai ai contenuti

ACQUA DOLCE - SUD AMERICA

Aequidens pulcher ( acara blu )

Cenni generali : l'Aequidens pulcher ha il corpo ovale e molto compresso lungo i fianchi ; la bocca , di piccole dimensioni , è in posizione terminale ; le pinne sono tutte ben sviluppate .La colorazione di fondo è verde oliva che tende a diventare piu' chiara nella zona ventrale . Su questa colorazione si ha il tipico disegno vermiforme con colorazione grigio-azzurra sulla testa . Piccole macchie dello stesso colore sono presenti lungo tutto il corpo . Al centro del corpo è evidente una macchia nera e , una piu' piccola vicino all'opercolo branchiale . Il corpo è attraversato da un numero di strisce verticali ( da 5 a 8 ) di colore nero . Le pinne sono sempre intensamente colorate e , il colore , varia dal bluastro al rossastro . Le dimensioni raggiunte da questa specie sono di 20 cm. in natura , mentre , in acquario , rimangono leggermente piu' piccole , arrivando a circa 15 cm. . Le dimensioni della vasca di allevamento non dovrebbero essere inferiori a 80 litri di acqua , e la zona preferita da questi pesci è quella centrale , tranne nel periodo della riproduzione e delle cura parentali , durante le quali , si spostano nella zona vicina al fondo .

Diffusione : l'acara blu si trova nella parte settentrionale del sud America , in Colombia e Venezuela , arrivando nellAmerica centrale , sino allo stato di Panama .

Alimentazione : l'Aequidens pulcher è una specie carnivora che in acquario accetta alimenti liofilizzati , surgelati e vivi ( carne in piccoli pezzi , larve di zanzara , Lombrichi , Tubifex ) ; anche il mangime in scaglie non viene rifiutato ..

Riproduzione : per quanto riguarda la riproduzione di acara blu , questa puo' avvenire anche nella vasca di comunità , perchè , i riprodutori , praticano ue paretali iendono la prole . Generalmente viene pulito un sasso piatto , sul quale , la femmina depone le uova ed il maschio le feconda . In base alle dimensioni e all'età della coppia , si hanno deposizioni che vanno da 300 sino a quasi 1000 uova . I riproduttori si alternano sopra le uova muovendo continuamente le pinne pettorali per smuovere l'acqua circostante e , dopo 1 o 2 giorni , in base alla temperatura dell'acqua , avviene la schiusa e , le larve , vengono portate in una buca scavata nelle vicinanze della pietra e qui accudite sino al completo assorbimento del sacco vitellino ( 5-6 giorni ) . Gli avannotti possono essere nutriti da subito con naupli di Artemia salina o Tubifex finemente tagliuzzati . è lt bastanza rapida e già alla lunghezza di 8 cm , l'Aequidens pulcher è in grado di riprodursi .

Habitat in acquario : Aequidens pulcher è un ciclide tra i piu' pacificie puo' essere allevato assieme a molte altre razze di pesci ; unico accorgimento è che le altre specie , siano di dimensioni simili . Il fondo della vasca dovrebbe essere composto da materiale di colore scuro e di medie dimensioni ; sassi , legni , vasi di terracotta , mezze noci di cocco per formare l'arredamento e creare nascondigli ; potente filtraggio e regolare cambio parziale d'acqua sono le regole per tenere questa specie in buone condizioni di salute ; illuminazione intensa .

Dimorfismo sessuale :

Chimica dell'acqua :24-26° C , GH 5-15° , PH 6,5-7,5
26-28° C , GH 5-10° , PH 6,5-7 per la riproduzione .

Possibili abbinamenti : Aequidens pulcher è una specie che rimane nella zona centrale della vasca di allevamento e , potrebbe essere abbinato a Bunocephalus kneriiche rimane sul fondo della vasca e a Leporinus octofasciatus che rimane nelle zone centrali e di superficie della vasca .

Torna ai contenuti